LENTI A CONTRATTO

 

Piccolo osservatorio di questioni giuridiche


Finanziamenti dei soci e imposta di registro conseguente alla loro enunciazione (smartgiornamento)

La sentenza 32516 della Corte di Cassazione ha confermato che l’enunciazione dei finanziamenti dei soci alla società all’interno di un verbale di assemblea straordinaria determina l’applicazione di un imposta di registro del 3%.

La situazione-tipo è quella di ricapitalizzazioni o aumenti di capitale nei quali i soci rinuncino al loro credito o lo compensino con il debito per la sottoscrizione. Il richiamo del finanziamento determian “enunciazione” ai sensi dell’articolo 22 del Testo Unico sull’imposta di registro.

Smartgiornamento dieci sentenze trust 2019

Sentenze Trust- sul momento di tassazione del trust| sulla tassazione del trust liquidatorio| sul trust con beneficiari indeterminati| sui beneficiari e il litisconsorzio| sul trust di un debitore tributario…

Usufrutto su tutti i beni ereditari

È abbastanza frequente che in un testamento sia attribuito al coniuge l’usufrutto universale dei beni mentre ai figli viene attribuita la nuda proprietà del patrimonio…

Le agevolazioni prima casa e la residenza familiare

Anche se entrambi i coniugi assumono l’obbligo di trasferire la residenza, rimane fermo il fatto che essi sono liberi di avere due residenze anagrafiche diverse purchè fissino una residenza familiare.